Newsletter n. 217 del 17 giugno 2015

Elezioni forensi: improcedibile il ricorso avverso il regolamento di chi vi abbia prestato acquiescenza candidandosi in una lista non a due terzi, anche nel caso in cui ne esca per candidarsi da solo.

Ancora in tema di impugnativa del regolamento sulle elezioni forensi, con sentenza 13 giugno 2105 il Tar Lazio ha dichiarato la improcedibilità del ricorso proposto da un avvocato del Foro di Roma, spiegando che “….nel momento in cui, successivamente alla proposizione del ricorso, il ricorrente ha presentato la sua candidatura in una lista composta di venticinque nominativi, cioè il numero … Continua a leggere