Processo TELECARTACEO – La sicurezza è in panne e si torna alla carta. Comunicato stampa 31 luglio 2015 del Presidente ANAI Maurizio de Tilla.

MaurizioDeTilla06

PROCESSO TELEMATICO LA SICUREZZA È IN PANNE. SI RITORNA AL CARTACEO. I Tribunali italiani e segnatamente l’Ufficio di Nocera Inferiore sono nel mirino degli hacker. Rubati i dati relativi a numerosi procedimenti giudiziari. È in corso una indagine giudiziaria. Individuati alcuni responsabili.Si cerca di sapere dove sono finiti i dati scaricati e per quali fini sono stati utilizzati. La sicurezza … Continua a leggere

Valide le notifiche penali via p.e.c. ai difensori effettuate prima del 15 dicembre 2014, purchè provenienti da Uffici giudiziari già autorizzati dal decreto Ministro della Giustizia 1° ottobre 2012.

Con sentenza 22 luglio 2015 n. 32243, le Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione hanno affermato il principio di diritto secondo cui sono valide le notificazioni per via telematica a persona diversa dall’imputato o indagato, ove eseguite dagli Uffici giudiziari già autorizzati dal decreto 1° ottobre 2012 del Ministro della Giustizia anteriormente all’entrata in vigore del D.L. 18 ottobre … Continua a leggere

Processo TELECARTACEO: la Corte d’Appello di Roma mette nero su bianco l’insipienza del legislatore [circ. 16-7-2015 prot. 22064 e allegata relazione 7-7-2015 prot. 30/Ref/2015]

docfile

Il Magistrato Referente Informatico nelle materie “civile e lavoro” della Corte d’Appello di Roma, Dr.ssa Rossella Masi, lo mette nero su bianco: “La previsione del deposito telematico facoltativo degli atti introduttivi, recentemente intervenuta con decreto-legge del 27 giugno 2015 n. 83, non trova rispondenza nelle attuali funzionalità degli applicativi (Sicid, Siecic e Consolle)“, sia quanto al primo grado, sia quanto … Continua a leggere

Anche al ricorso straordinario al Capo dello Stato si applicano le generali esenzioni dal contributo unificato.

bastano

Con parere 3 luglio 2015 n. 1958, reso nell’affare n. 3162/2013, la Prima Sezione consultiva deL Consiglio di Stato ha stabilito che le esenzioni dal contributo unificato previste dall’art. 10 del d.p.r. 115/2002 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia) e la riduzione alla metà per le controversie in materia di pubblico impiegoì, si … Continua a leggere

Processo TELECARTACEO: il Ministero della Giustizia risponde all’AIGA in politichese.

flux

In un comunicato apparso il 23 luglio 2015 nel sito web del Ministero della Giustizia, dal titolo “PCT: nessun ritorno alla carta, scelta telematica irreversibile“, si sostiene che “In merito a quanto affermato dall’Aiga riguardo ad un presunto ritorno alla carta nel processo civile, si precisa che l’emendamento all’articolo 19 del dl che demanda a un decreto del ministro “le … Continua a leggere